Le Polveriere

La struttura della fortificazione urbana fu completata nel Settecento da due Polveriere, collocate una a nord e l’altra a sud dell’intero impianto difensivo. Le due strutture sorgono all’interno di un fossato che le rende in buona parte invisibili a distanza.

Magazzino delle Polveri Olivarez

Si tratta della Polveriera Meridionale ed è la prima ad essere stata costruita, negli anni 1715-1721, a Capua, presso il Monastero delle Dame Monache. Dovuta a Gabriele Montani, tenente colonnello e ingegnere maggiore del tempo, fu inserita al di sotto della quota stradale in un fossato allagabile in caso di pericoli estremi sia perché esso potesse contenere efficacemente eventuali esplosioni e sia per renderla poco visibile agli occhi degli assalitori.

Magazzino delle Polveri Santa Caterina

La Polveriera settentrionale, detta Limata, è stata realizzata negli anni 1723-1727 dall’ingegnere maggiore Filippo Marinelli, presso il Convento di Santa Caterina. Anch’essa è inserita in un fossato, al di sotto della quota stradale ma non presenta un ambiente sotterraneo, essendo un magazzino di importanza minore. ​

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close